Telefono Tel. 06 8083943     -    Home > Interventi > Rinoplastica

Rinoplastica

Stampa E-mail

naso correzione difetti

Rinoplastica, la chirurgia plastica del naso

La rinoplastica è la piu' elegante operazione presente delle operazioni facciali.

Il paziente deve perseguire esattamente le istruzioni se vuole che il lavoro artistico del chirurgo estetico possa raggiungere il miglior risultato con la perfetta guarigione.

Le istruzione potrebbero essere banali ma ciascuna di esse ha la massima importanza se si vuol ottenere il risultato desiderato.

Tutti gli interventi operatori, anche minori, sono accompagnati da tumefazioni e da lividi circostanti l'area trattata.

Non preoccupatevi se il vostro naso è piu' o meno gonfio di quello di altri operati.

I problemi sono diversi da caso a caso e si devono trattare in modo diverso. Durante l'intervento bisogna evitare inutili traumi perchè i tessuti trattati con delicatezza concedeono meno la presenza di gonfiori e lividi.

Al terzo giorno è frequente che possano diventare evidenti ma successivamente rientrano nella normalità e dopo il quarto giorno diminuiscono progressivamente.

Per una guarigione rapida dovrete:

a). Tenere la testa e le spalle elevate a 45° durante il primo giorno di letto; nei giorni seguenti state in piedi o in poltrona piu' possibile.

b). Evitare di sollevare i pesi, piegarvi in avanti e fare ginnastica impegnativa per due settimane.

c). Evitare di battere il naso: fate attenzione quando giocate con i bambini. E' prudente dormire da soli per due settimane senza appoggiare la faccia o il naso sui cuscini.

d). Per quindici giorni evitare l'esposizione diretta ai raggi solari; potrete stare al sole con largo cappello e creme antisolari sulla pelle.

e). Evitare lo sfregamento delle narici con kleenex o fazzoletti perche' causa trauma e infiammazione. Per asciugare secrezioni di muco o goccia di sangue , sempre presenti, potrete usare garzina piegate mantenuta da cerotto sopra labbro superiore .

f). Gli uomini possono radersi normalmente, eccetto sul labbro superiore specie se gonfio.

g). Gli occhiali da vista possono essere appoggiati sul gesso nasale che sara' tolto dopo 5/7 giorni, a seconda dei casi. In seguito gli occhiali non potranno essere appoggiati sul naso per ¾ settimane, ma potranno essere sospesi con un cerotto sulla fronte. Usare occhiali leggeri di plastica.

h). Le lenti a contatto potranno essere usate dopo giorni dall'operazione.

i). La maggioranza dei pazienti non accusa dolore sia durante lì intervento che dopo. Non necessari analgesici. Non prendere aspirina, o medicine che la contengono , per circa due settimane, perche' l'aspirina puo' causare sanguinamento.

l). Lavare i denti con spazzolino morbido, pulire i bordi della narice con cotton fioc bagnato in acqua ossigenata . Vietati gli spray nasali perche' possono causare sanguinamento .

m.) Evitare cibi che richiedono eccesiva masticazione.

n.) Ripresa del lavoro: se il vostro lavoro non è pesante potrete riprenderlo fra una settimana. Evitare nuoto e tuffi palestra e sci per un mese.

o.) Visite di controllo: la prima viene effettuata dopo 48 ore nel nostro studio. Vi saranno estratti due piccoli tamponi se necessario dalle narici: cio' non provoca alcun dolore. La seconda visita dopo sette giorni . E' rimosso l'apparecchio gessato e i cerotti. Possibile che sia presente un naso moderatamente gonfio che si risolve in tre settimane.


Prof.  Ezio Maria Nicodemi
Chirurgia Estetica e Plastica
Accademico American Academy of Cosmetic Surgery Fellow Clinica Pitanguy

Per informazioni e appuntamenti contattaci al numero 06 8083943

Ultimo aggiornamento Sabato 08 Dicembre 2012 18:08